Yachting nella Polinesia francese. Arcipelago Tuamotu
Denis Korablev
  • 10.09.2021
  • 103

Yachting nella Polinesia francese. Arcipelago Tuamotu

L'arcipelago delle Tuamotu è costituito da due creste di isole basse, la maggior parte delle quali sono atolli corallini. I più vicini si trovano a circa 300 km da Tahiti. I viaggiatori sono attratti qui non solo dalle risorse naturali (ad esempio, qui viene estratto oltre il 90% di tutte le perle nere della Polinesia francese) e dalle attrazioni, ma anche dalle opportunità di escursioni. Come notano i viaggiatori esperti 2yachts, gli amanti delle vacanze esotiche dovrebbero assolutamente andare qui per godersi il dolce sole, le spiagge incredibilmente belle con soffice sabbia, calde acque oceaniche e osservare i numerosi abitanti dei fondali.

L'arcipelago delle Tuamotu fu scoperto all'inizio del 17 dal navigatore portoghese P. Kyros, che scoprì anche le isole di Tonga, Nuove Ebridi (Isole dello Spirito Santo) e Santa Cruz nel Pacifico meridionale. E nel 1947 Tuamotu fu visitata dal viaggiatore norvegese ed esploratore Thor Heyerdahl, seguendo la presunta rotta migratoria degli antenati polinesiani.

Ora le isole fanno parte della Polinesia francese e su alcune di esse sono stati costruiti aeroporti, le infrastrutture turistiche si stanno sviluppando ovunque. Dei 78 atolli, solo 45 sono abitati.I primi abitanti dell'arcipelago furono le tribù polinesiane emigrate dalle Isole della Società. Oggi, le principali occupazioni dei residenti locali sono l'estrazione di perle e il turismo.

La maggior parte delle isole è ricoperta di palme da cocco, allevamenti di perle e spiagge sabbiose. Per coloro che sono già stufi di viaggiare nei paesi europei con le solite attrazioni sotto forma di castelli medievali, ville, templi e parchi, le Isole Tuamotu possono offrire un intrattenimento insolito. Approfittando dei suggerimenti degli organizzatori di escursioni, puoi conoscere la cultura, la vita degli abitanti dell'arcipelago e sentire il sapore locale.

Luoghi di interesse

Le isole non possono vantarsi di avere siti culturali e storici. Nel frattempo, ai viaggiatori viene offerta una vasta gamma di attività ed escursioni.

Alcune delle attrazioni più popolari di Tuamotu sono:

  • La Laguna Blu (Le Lagon Bleu) sull'isola di Rangiroa nella parte occidentale dell'arcipelago. La laguna è circondata da piccole isole ricoperte di palme da cocco. Qui puoi fare snorkeling per avvistare gli squali di barriera e limone sott'acqua. La Laguna Blu è a circa un'ora di barca dai più grandi insediamenti dell'isola, Tiputa e Avatoru;
  • La Pearl Farm di Gauguin, che coltiva le perle nere più costose del mondo. Si trova nell'atollo di Rangiroa e offre escursioni, durante le quali i turisti imparano molto sul processo e sulle tecnologie di produzione. Le escursioni sono adatte a quei rappresentanti del gentil sesso che indossano gioielli di perle;
  • Negozio di articoli da regalo Vaea Dream che offre gioielli di perle;
  • negozio di articoli da regalo a2lineshop;
  • Azienda vinicola Vin De Tahiti sull'isola di Rangiroa;
  • Azienda vinicola Domaine Ampelidacees. Ci sono ristoranti nelle vicinanze come Raira Lagon e Te Mao Rangiroa.

Puoi iscriverti a un giro turistico di Rangiroa - Ile aux Récifs per ammirare gli squali nelle magnifiche lagune di acqua limpida, goderti lo straordinario scenario e fare un picnic indimenticabile in compagnia di persone appassionate sull'oceano.

Gli allevamenti di perle di perle nere si trovano a Manihi - da qui le barche da escursione con i turisti a bordo partono per esplorare le vicine scogliere pittoresche. Anticamente, i subacquei con le loro famiglie vivevano sulle isole, pescando perle. Tuttavia, oggi si può sostenere che le riserve naturali di questi organominerali sono esaurite. Per risolvere questo problema, le secche naturali sono state utilizzate dalla popolazione locale per organizzare fattorie per la coltivazione artificiale di perle e, grazie a ciò, le isole sono diventate il più grande esportatore di perle nere del pianeta.

Allo stesso tempo, le fattorie acquatiche sono un vero fiore all'occhiello delle isole, attirando turisti da tutto il mondo. I tour su di loro non sono troppo costosi e sono molto popolari.

Spiagge

Le isole hanno eccellenti spiagge di sabbia bianca con grandi opportunità per praticare vari sport. Tra questi, i più popolari sono:

  • Plage La Cloche de Hina e Plage des Sables Roses nell'atollo di Tikehau;
  • Tekopa Village Fakarava e la spiaggia di Fakarava nell'atollo di Fakarava.

Le spiagge dell'atollo di Tikehau sono uniche in quanto la sabbia corallina ha una sfumatura rosa.

Attività all'aperto

L'isola di Rangiroa è considerata uno dei migliori punti di immersione del pianeta. E da Rangiroa puoi andare a Motu Paio Reef, dove si trova un santuario degli uccelli con abitanti esotici. Chi desidera trascorrere momenti indimenticabili può usufruire dei servizi del diving center Y AKA Plongee Rangiroa - durante le escursioni incontrerete delfini, razze, tartarughe e molte specie di squali. Anche il centro immersioni Six Passengers è molto frequentato dai turisti, offrendo i servizi di istruttori professionisti.

Conclusione

Viaggiare a Tuamotu è un'ottima opportunità per conoscere la cultura degli isolani, la loro musica e le loro danze. A causa del suo isolamento dal resto del mondo, l'arcipelago ha conservato antiche usanze e leggende. E acqua cristallina e natura incontaminata ti regaleranno una completa armonia. Tuamotu è un luogo ideale per gli amanti della solitudine e del silenzio.

Se sei interessato ad acquistare opportunità o noleggio di yacht nella Polinesia francese, contatta specialisti della compagnia 2yachts. Da noi troverai una barca per organizzare il viaggio dei tuoi sogni!