10 errori comuni che fanno gli aspiranti velisti
Denis Korablev
  • 26.02.2021
  • 102

10 errori comuni che fanno gli aspiranti velisti

Lo yachting è un'attività all'aperto alla moda che attira gli amanti dei viaggi. Per alcuni è più facile esercitarsi nello yacht club prescelto, qualcuno va in barca a vela o porta turisti per lavoro, e qualcuno compra uno yacht personale e va in barca a vela per piacere.

Ma sia la nautica amatoriale che gli sport professionistici non perdonano gli errori. Dimenticando le grandi cose, i principianti spesso commettono errori che si trasformano in grossi problemi. Qui abbiamo raccolto gli errori più comuni dei velisti principianti e fornito suggerimenti su come evitarli.

I velisti principianti spesso commettono errori tipici che avrebbero potuto essere evitati conoscendo alcune regole di condotta a bordo. Su forum e siti tematici puoi facilmente trovare molti articoli e recensioni che descrivono positivamente i viaggi in mare su uno yacht, ma difficilmente sarai in grado di trovare recensioni negative e consigli praticamente preziosi.

Gestione sciatta delle cime sul ponte

Quando iniziano i loro compiti, i marinai inesperti spesso dimenticano di smontare prematuramente le cime e di districarle prima di iniziare a lavorare con le vele. Questo non è corretto, poiché una palla di corde aggrovigliate sembra brutta e può essere potenzialmente pericolosa se ti impigliamo con il piede, puoi ferirti. Pertanto, rimuovere sempre le funi prima di lavorare con le vele e le funi danneggiate devono essere sostituite con altre nuove in tempo utile.

Mancanza di un'ispezione approfondita della nave prima di noleggiarla

Prima del noleggio yacht dovrai pagare un deposito cauzionale, che ti deve essere restituito per intero , ma solo se lo yacht rientra in porto senza danni. Alcune compagnie senza scrupoli guadagnano tacendo sul danno esistente e successivamente restituendo solo una parte dell'assicurazione. Pertanto, è necessario ispezionare la nave nel modo più accurato possibile (preferibilmente durante le ore diurne) e solo dopo firmare tutti i documenti. Se non sei sicuro delle tue capacità, dovresti arruolare il supporto di un marinaio esperto e controllare la nave con lui.

Se vengono riscontrati danni, vengono indicati nella lista di check-in, che deve essere firmata da te e da un dipendente della compagnia assicurativa. Questa scheda fornisce un inventario di tutte le proprietà nei locali della nave e sul ponte. Di norma, i principianti non possono rilevare immediatamente i danni, che in futuro potrebbero essere presentati come motivo per il mancato rimborso dell'importo assicurato. È particolarmente importante controllare e avviare il motore , perché questa unità nello yacht fa la parte del leone del carico. Inoltre, non dimenticare di richiedere un diario di bordo, che indicherà tutti i danni all'esterno dello scafo. E ricorda che se hai gestito lo yacht con cura e non ci sono stati danni durante il viaggio, l'assicuratore non ha il diritto di richiederti pagamenti aggiuntivi.

Non usare guanti

I guanti dovrebbero occupare un posto speciale nel guardaroba del velista, poiché è impossibile tenere le cime a mani nude. Dovresti acquistare speciali guanti in pelle che proteggano in modo affidabile le tue mani . Se trascuri i guanti, puoi ferirti le mani e persino scottarti. Usa sempre i guanti quando maneggi le funi e gli argani a bordo, ed è meglio avere più paia di guanti per ogni evenienza.

Lettura errata delle previsioni del tempo

I principianti, quando si va per mare, prestano attenzione solo alla forza del vento, ma questo non è l'unico indicatore di cui tenere conto. Assicurati di prendere in considerazione l'indice CAPE , le raffiche di vento, la possibilità di precipitazioni e altri parametri.

Ancoraggio non valido

I principianti, di regola, non possono scegliere la profondità corretta, quindi non possono ancorarsi nel luogo prescelto. Un altro errore è la scelta errata della lunghezza della catena, che influisce anche sul corretto ancoraggio. E se ti ancori in un luogo in cui altri yacht sono adiacenti a te, fai particolare attenzione quando pianifichi la tua sosta in modo da non rimanere impigliato dalle ancore.

Scelta sbagliata della lunghezza della fune per l'ancoraggio di un gommone

Se la lunghezza della fune non è selezionata correttamente, il gommone colpirà il lato dello yacht o la fune potrebbe avvolgersi attorno all'elica, il che è estremamente pericoloso. Sarà l'ideale se sollevi sempre la barca a bordo dello yacht dopo l'uso . Ti consigliamo di assicurarti che la fune che collega il gommone con lo yacht sia accorciata prima di ancorare.

Alzata brusca dell'ancora

Non è raro che i principianti commettano un errore critico, mettendo uno sforzo considerevole nel sollevare l'ancora, che può provocare un buco sotto il bompresso. È necessario osservare attentamente la velocità di sollevamento dell'ancora e la forza con cui può colpire con estremità appuntite sullo yacht . È meglio sollevare l'ancora a bassa velocità, mentre si segnano diversi punti di transizione. Dopo il sollevamento, assicurarsi che l'ancoraggio sia privo di alghe o altri detriti, quindi riporlo con cura nella sua posizione originale.

Mancanza di un piano d'azione

Un errore comune commesso dai marinai inesperti è l'eccessiva sicurezza quando pianificano un viaggio. Pertanto, possono prendere decisioni all'ultimo momento, dare comandi contrastanti ai membri dell'equipaggio, che indubbiamente influiscono sulla coerenza quando si ormeggia nel porto turistico o si partecipa a gare di vela. Devi sapere che l'improvvisazione non è applicabile sull'acqua e che i velisti esperti hanno sempre un piano d'azione di riserva per qualsiasi situazione, anche la più pericolosa.

Selezione errata dell'attrezzatura

Forse per qualcuno sembra attraente stare al timone dello yacht, sentire il piacevole vento contrario e la calda luce del sole che si aggrovigliano tra i tuoi capelli, essere sul ponte a torso nudo e a piedi nudi. La prima regola pratica è indossare sempre scarpe speciali. Questo è vero in quanto è molto facile ferire il piede o l'alluce sulle parti sporgenti degli assiemi dello yacht situati sul ponte. I principianti spesso scelgono di ignorare queste semplici regole di sicurezza e ti consigliamo di usare sempre scarpe, vestiti e un cappello speciali quando lavori in coperta.

Disidratazione

Essendo al mare per molto tempo, la persona ha meno sete, mentre il corpo perde molta più umidità rispetto a quando si è a terra. Per rimanere idratati, bevi molta acqua e porta con te un'adeguata scorta di acqua o acqua minerale. Potresti anche prendere in considerazione l'acquisto di speciali tazze chiuse o bottiglie d'acqua riutilizzabili per lo sport.

Suggerimenti per i velisti principianti

Nonostante il fatto che i giovani velisti vengano addestrati, è utile per loro all'inizio del loro viaggio conoscere possibili errori, per evitare situazioni spiacevoli e pericolose in futuro . Considera suggerimenti e trucchi che aiuteranno un velista principiante:

  • È vietato gettare rifiuti in acqua;
  • Non puoi usare la radio per scopi diversi dallo scopo previsto, altrimenti la guardia costiera potrebbe multarti;
  • È inoltre vietato camminare a piedi nudi sul ponte;
  • Anche appoggiarsi a un argano è pericoloso;
  • Dovrebbe essere una regola chiudere tutti gli armadi e gli armadietti in cucina e in cabina prima di partire;
  • È vietato anche gettare immondizia nella latrina.

Trova lo yacht dei tuoi sogni con 2yachts!

Se sei interessato al noleggio di yacht - puoi sempre contattare i gestori della compagnia 2yachts ... Possiamo garantirti un supporto tempestivo in tutte le fasi della transazione. Con noi, prenderai in considerazione e selezionerai l'opzione di cui hai bisogno da una varietà di offerte attuali sul mercato degli yacht.