Cosa può uccidere il motore di una barca?
Denis Korablev
  • 29.10.2021
  • 252

Cosa può uccidere il motore di una barca?

Hai letto attentamente le istruzioni per l'uso quando hai acquistato il motore fuoribordo? Pochi armatori risponderanno in modo affermativo, la maggior parte solo sfogliando le illustrazioni. Sebbene il motore sia in ferro, richiede anche cure, soprattutto quando si tratta di yacht a noleggio, poiché si tratta di tempi di fermo dovuti a rotture, in quanto di solito risulta molto più costoso delle cure tempestive. Osserva le regole elementari, presta attenzione a "piccole cose" come indicatori, manometro, termostato, ecc. E il motore ti servirà fedelmente per molti anni.

Cos'è più facile, a quanto pare? Ma per qualche ragione, la maggior parte dei velisti se ne dimentica e si rendono conto che è troppo tardi, quando il motore si rifiuta di funzionare e richiede una riparazione urgente o non può essere ripristinato affatto. Se vuoi un tale destino per il tuo motore fuoribordo, allora leggi i nostri cattivi consigli.

Ignora gli indicatori di malfunzionamento

Tutto funziona, la barca è in movimento, niente panico. È davvero possibile vedere in pieno sole se la spia di anomalia si è accesa o no? C'è una soluzione: è necessario spostare gli indicatori in un punto in cui i LED siano immediatamente visibili quando iniziano a dare segnali. La seconda opzione è creare un'ombra intorno all'indicatore per notare immediatamente la lampadina a basso consumo accesa.

Riesci a sentire il cicalino quando il motore è in funzione e il vento ti fischia nelle orecchie? Dicono che ad alta velocità il livello di rumore supera i 95 decibel, è molto forte, come in un vagone della metropolitana. Un forte segnale di avvertimento emette un segnale acustico, ma se la sirena si attiva da sola, significa che al motore è già successo qualcosa di terribile. I velisti esperti consigliano di installare un "Screamer" con una registrazione in loop e una sirena da 110 decibel, che costa solo $ 8.

Il sensore del flusso d'acqua ti informerà quando il livello del liquido di raffreddamento scende. L'installazione di un sensore integrato salverà il motore dal surriscaldamento.

Qual è la differenza di come è installato il termostato?

Alcuni proprietari di barche impostano correttamente il termostato, mentre altri lo capovolgono quando la parte sensibile al calore si trova dall'altra parte. In questo caso, il surriscaldamento del motore è assicurato, a volte anche gli atleti professionisti commettono un errore del genere. Quando si installa il termostato, fare riferimento alle istruzioni.

Perché ascoltare la barca, non dirà niente comunque

Un armatore attento può ottenere molte informazioni dai suoni provenienti dalla barca. L'indebolimento della cinghia di distribuzione è segnalato da un fischio che ricorda lo stridio di un maiale. La maschiatura del metallo indica la necessità di riparare i sollevatori, la valvola oi bilancieri delle valvole. Cigolio o crepitio con un caratteristico suono metallico informa sul guasto del cuscinetto della pompa dell'acqua. Lo scarico rumoroso segnala l'esaurimento del liquido di raffreddamento, sarebbe necessario controllare la pompa dell'acqua. Reagisci immediatamente se non vuoi goderti questa cacofonia.

A cosa servono questi indicatori?

Ovviamente non puoi guardare i manometri, ma ricorda che pagherai di tasca tua le riparazioni del motore. Ai piloti viene insegnato a controllare regolarmente i sensori, guardare lentamente avanti e indietro. E ci sono pochi sensori sulla barca, quindi non è difficile controllarli, devi solo sviluppare l'abitudine appropriata.

Alcuni velisti si semplificano la vita e regolano i manometri in modo che le frecce puntino verso l'alto se tutte le letture sono normali; quindi anche piccole deviazioni sono molto più facili da notare.

L'antigelo puro è decisamente migliore dell'antigelo diluito

Il 60% degli armatori la pensa così, ma in realtà non è vero. Se si aggiunge antigelo non diluito al sistema di raffreddamento, il motore molto caldo. Fahrenheit fa bollire l'acqua a circa 212 gradi e antigelo puro - a 230 gradi, a questo proposito, il motore funziona a caldo (parzialmente surriscaldato).

Non c'è niente da annusare, respira profondamente l'aria di mare

Ogni motore sano ha un profumo caratteristico, ricorda questo profumo. Se il vano motore ha un odore sgradevole o l'odore è appena cambiato, allora è il momento di cercare problemi.

L'odore di capelli bruciati avverte di un corto circuito. Profumo dolciastro richiama l'attenzione sulle perdite di antigelo. Un forte odore di olio bruciato indica che perde su un motore caldo e un odore debole indica un sovraccarico del motore.

L'aroma della gomma bruciata (piuttosto pungente) è difficile da non sentire. Può informarti che:

  • la girante della pompa dell'acqua gira a secco;
  • la cinghia trapezoidale slitta;
  • non è rimasto abbastanza refrigerante;
  • frizione entrofuoribordo difettosa.

Meglio andare sul sicuro e avviare il motore a terra

Il motore non soffrirà affatto se funziona a terra per alcuni secondi, ma il proprietario della barca è calmo: il motore funziona come un orologio. Il motore, ovviamente, non si surriscalda, ma ciò può avere un effetto negativo sulla girante della pompa dell'acqua. Il buon funzionamento della girante è fornito dall'acqua (come se si lubrificasse), altrimenti una parte del meccanismo semplicemente fallirà; quindi alcuni controlli a secco - e puoi cambiare la girante.

Puoi davvero risparmiare sul petrolio

Forse, ma non necessario, visto che il consumo di olio non è così elevato, per motori da cento cavalli occorrono 1-2 galloni per tutto il periodo estivo. Non puoi risparmiare più di $ 10. L'olio economico di un produttore poco conosciuto aiuterà un motore a due tempi a "invecchiare" rapidamente, poiché non vi è alcuna certezza sulla qualità di questo particolare olio. I migliori oli hanno la stessa alta qualità, che hanno confermato più di una volta.

Ricorda: usare olio economico durante il funzionamento del motore è in realtà molto più costoso!

Non preoccuparti, i filtri sono gli stessi

Il motore funziona alla grande con le nuove parti del filtro. I motori per lunghe crociere dovrebbero avere due filtri. Alcuni proprietari credono di essere identici e installano lo stesso tipo di elemento in entrambi i filtri e, peggio ancora, quando mettono un elemento fine nel primo filtro. Si scopre che il primo filtro ha fatto tutto il lavoro con un carico maggiore, mentre il secondo non ha senso lavorare.

Ricorda: un elemento grosso da 30 micron è installato nel primo filtro e uno più fine (2 micron) nel secondo, che darà un buon risultato. La distribuzione ottimale del carico aumenta la durata dei filtri e quindi del motore.

Stato naturale del motore - vibrazione

Il motore vibra costantemente, così presto i proprietari di barche non ci prestano attenzione. Se, quando si passa alla modalità di planata, inizia a scuotere i contorni della prua e non si avverte lo scuotimento sul pannello di controllo, esiste la possibilità di malfunzionamento dell'elica; è necessario verificare se le sue lame sono piegate. Se la vibrazione si verifica solo a determinate velocità, è necessario bilanciare l'elica. Se l'imbarcazione si scuote con uno schianto a qualsiasi velocità, il motore non è allineato con l'albero.

Il modo migliore per controllare quando e come vibra la barca è mettere una piccola bacinella d'acqua nel pozzetto e osservare cosa succede in superficie.

I cannoni ad acqua non temono l'acqua bassa

I cannoni ad acqua funzionano bene in acque poco profonde e i velisti spesso lo usano senza paura. E invano, può succedere che un giorno tu non possa uscire dall'acqua bassa. Con i cannoni ad acqua, parte dell'acqua aspirata viene utilizzata per il raffreddamento e se in quest'acqua sono presenti sabbia o piccoli sassi, il sistema di raffreddamento si ostruisce facilmente.

I produttori di motori a reazione avvertono di evitare fondali bassi e di avere sempre 2-3 piedi d'acqua sotto la barca, il che è particolarmente importante quando si accelera dal minimo. In caso di emergenza, i luoghi poco profondi devono essere superati ad alta velocità, quindi il cannone ad acqua ha il tempo di aspirare solo lo strato d'acqua superiore (solitamente più pulito) e la barca rimarrà molto più alta del fondo.

È risaputo che il motore a reazione si pulisce da solo

Coloro che hanno questa opinione corrono il rischio di perdere del tutto il motore in breve tempo, poiché lo sporco gli "attaccherà" dall'interno a strati. Pulire le cavità interne del motore in pressione con un getto d'acqua (sempre fresca) per almeno dieci minuti. I modelli di barche moderne sono dotati di un foro a filo.

Prima di spegnere il motore, stringere al massimo l'acceleratore

Questo è un altro mito che molte persone seguono nella pratica: se fai benzina correttamente, la prossima volta che il motore si avvierà più facilmente. Infatti converte il carburante incombusto rimanente ricoprendo i cilindri in una pellicola appiccicosa. I meccanici sono contenti: non rimarranno disoccupati!

Cosa può succedere se la batteria viene spenta in movimento?

Quando il motore è in funzione, vale la pena girare l'interruttore a levetta della batteria in modo errato e - questo è tutto, il generatore ha ordinato di vivere a lungo. Fai attenzione quando passi da "1" a "2" o "ENTRAMBI" non dovresti mai girare la manopola oltre la posizione "OFF". L'elettricità in uscita dal generatore viene bloccata per una frazione di secondo, ma questo è sufficiente per rovinare il diodo e distruggere il generatore.

Che corrosione, il motore è nuovo di zecca!

Ogni motore vuole essere in condizioni asciutte; se il proprietario non lo capisce, la corrosione raggiungerà rapidamente il nuovo motore. Misure preventive: pulizia dei connettori elettrici con vaselina per proteggerli dall'umidità. Dopo che la barca è arrivata alla fermata, strofina il motore con uno straccio imbevuto di acqua dolce e risciacqua i cristalli di sale. Successivamente, asciugalo e applica l'olio in uno strato sottile, coprendo tutti i dettagli, senza dimenticare quelli che si trovano sotto.

Perché cambiare l'olio, puoi semplicemente rabboccare

È possibile se l'obiettivo è rendere il motore non operativo. In caso contrario, il vecchio olio dovrebbe essere completamente sostituito con uno nuovo. È necessario confrontare i volumi di olio: quanto è stato scaricato e quanto è stato riempito; la differenza mostrerà quanto olio sporco è rimasto.

Se non è possibile aspirare l'olio dall'alto, deve essere scaricato nella padella. Per fare ciò, il motore è installato ad angolo in modo che l'olio possa defluire senza attardarsi attraverso il foro di scarico. C'è anche una seconda opzione: cambiare l'olio frequentemente in modo che l'olio rimanente non abbia il tempo di deteriorarsi.

Il risparmio di carburante non andrà di traverso

I produttori di motori raccomandano il numero di ottani più basso per un motivo. Se usi meno carburante, il motore presto ronzerà e sbatterà sotto carico. Resisterà per un po', mostrando basse prestazioni, ma con un rifornimento costante con carburante economico, i depositi di carbonio si accumuleranno nelle scanalature delle fasce elastiche e dietro le fasce elastiche, il che porterà a rigature del cilindro, pistone anelli che si attaccano e persino al grippaggio del motore ... I piccoli motori funzionano bene con carburante a 84 ottani; la maggior parte richiede - 87-89; Consigliato per motori ad alte prestazioni - 91.

La disattenzione non porta a molti problemi

Le cime di ormeggio pendono dalla poppa, non ho finito di guardare, che cos'è? Se, ad una velocità decente, nylon resistente si avvolge attorno alla vite, le conseguenze saranno disastrose: romperà i paraoli, schiaccerà i cuscinetti, perderà gli ingranaggi di trasmissione, allenterà i supporti del motore e, di conseguenza , il motore oscillerà da un lato all'altro.

Solo il cuscinetto (di spinta) non è stato posizionato quando si sostituisce la vite sull'unità esterna. Davvero dimenticato, ma con chi non succede! E le conseguenze sono le seguenti: il mozzo dell'elica senza cuscinetto reggispinta sfregherà contro l'alloggiamento del cambio quando la barca si muoverà in avanti e alla fine la renderà inutilizzabile. Confronta il costo della scatola ingranaggi e del cuscinetto, questo sarà il prezzo della tua dimenticanza.

Gli anodi in lega di zinco si trovano non solo sull'albero di trasmissione e sull'elica, ma ce n'è un altro all'interno del motore. Ricordati di deve essere sostituito ogni volta che cambi l'olio, altrimenti l'anodo inizierà a collassare, il che può ostruire il sistema di raffreddamento con particelle sciolte.

Molte persone credono che se la fascetta stringitubo è in acciaio inossidabile, allora anche il bullone di serraggio. In effetti, il bullone è realizzato in acciaio dolce che arrugginisce con il sale nel tempo. Trascurato e la fascetta stringitubo si è rotta, e questo può portare alla perdita di acqua, carburante, tubo di scarico e, nel peggiore dei casi, allagamento della barca.

E infine

Come dicono gli esperti 2yachts, per non imparare dalla nostra esperienza tutte le difficoltà della riparazione prematura del motore, dobbiamo imparare dagli errori degli altri. La vita dei velisti sarebbe molto più semplice e i motori durrebbero a lungo se ci prendessimo cura di loro, rispondessimo immediatamente alle loro "richieste" e seguissimo tutte le istruzioni.

Secondo i produttori, l'unica cosa che a loro piace vedere consumata è il manuale dell'utente!